6. Alessandro D’Avenia – Cose che nessuno sa.

Se il mese scorso vi ho parlato di un libro per bambini che poteva interessare anche ai “grandi”, questo mese vi parlo di un libro che in Italia ha avuto molto successo tra i giovani ma che è adatto a tutti: i giovanissimi vi si riconosceranno, i genitori vi vedranno rispecchiati i propri figli, i professori forse capiranno meglio i propri allievi.

La protagonista, infatti, è una ragazzina e l’autore è Alessandro D’Avenia, uno scrittore che gli adolescenti li conosce bene, perché è anche professore di liceo. Ed è uno di quei professori che i ragazzini adorano, tanto che attualmente sta girando i teatri d’Italia con uno spettacolo sul Leopardi (“L’arte di essere fragili – come Leopardi può salvarti a vita”), e riesce pure a riempirli!

Ma torniamo al libro: Margherita è una ragazza come tante, che comincia una nuova tappa nella sua vita – il liceo – e prova quel misto di euforia e apprensione che tutti abbiamo sentito in situazioni analoghe. Quando apprende da un messaggio sulla segreteria telefonica che il padre non tornerà più a casa, il mondo le crolla addosso.

In questa nuova fase della sua vita in cui si deve lasciare alle spalle l’infanzia per entrare a grandi passi nell’età adulta, il sostegno che ha sempre avuto dalla sua famiglia non le basterà più. Lo troverà, invece, nelle persone che ha conosciuto a scuola: la nuova compagna di banco Marta, con la sua personalità solare ed ottimista e una famiglia tutta diversa da quella di Margherita; Giulio, un ragazzo misterioso e oggetto di ammirazione di tutte le ragazze del liceo; e anche un giovane professore, con cui ha un “feeling” particolare, ovviamente adulto e più maturo, ma comunque anche lui abbastanza sperduto nella propria vita personale.

Margherita, con l’irruenza tipica degli adolescenti, andrà a cacciarsi in un pasticcio che farà maturare lei, e tutte le persone coinvolte (compreso il prof!).

Se D’Avenia vi intriga, potete seguire il suo blog http://www.profduepuntozero.it/

in cui parla dei suoi libri, della vita scolastica, dei giovani in generale e di molti altri argomenti.